Falerio Pecorino

Falerio Pecorino

12,20 IVA inclusa

Quantità
Categorie: ,

Vino
Nome: Falerio Pecorino
Origine del nome: Il nome trae origine dall’antica città Picena di Faleria, divenuta poi
importante colonia romana nel 29 a.C. con il nome di Falerio Picenus, oggi
Falerone e dall’omonimo vitigno autoctono Pecorino
Denominazione: Falerio Pecorino D.O.C. (Denominazione di Origine Controllata)
Anno di Produzione: 2016
Uvaggio: 100 % Pecorino
Potenzialità produttiva: 10.000 bottiglie
Comune di Produzione: Monte Rinaldo, comune della “MARCA FERMANA” (FM)

Terreno
Caratteristiche Fisico/Chimiche: Argilloso
Giacitura: Collinare
Altitudine Media: 250 m s.l.m.
Esposizione: sud / sud-ovest

Vigneti
Età: Pecorino: 3 anni
Sistema di allevamento: Controspalliera
Forma di allevamento: Guyot doppio
Sesto: 2.8 x 1.2
Superficie: Ha 1
Resa / Ha: Pecorino Q.li 80
Epoca Vendemmia: I ° decade settembre

Uve: Al 3° anno di conversione biologica
Diradamento: Non eseguito
Selezione: Manuale dei singoli grappoli in fase di raccolta
Raccolta: Manuale in bins da 200-250 kg
Lavorazioni: Pigia diraspatura, abbattimento termico a 6°C con l’ausilio di uno
scambiatore, macerazione alla stessa temperatura in fermentino d’acciaio
termo-condizionato per 24 ore. Pressatura soffice e chiarifica statica del
mosto. Fermentazione a 14°C per circa 15 giorni. Svinatura e successivi
travasi. Affinamento sulle fecce nobili per almeno 2 mesi.

Stabilizzazione: Refrigerazione statica in apposito serbatoio, filtrazione a 0,45 micron
Affinamento: Nella bottiglia in locale termo-condizionato per almeno 2 mesi.
Confezionamento: In scatole da 6 bottiglie su pallets da 95 scatole.

Principali Parametri Analitici all’imbottigliamento:
Alcool 15 % vol.
Acidità Totale: 5,7 gr/ lt
Solforosa Totale: 90 mg/ lt
Solforosa Libera: 25 mg/ lt

TOP